Genova, assegnato lo Scolmatore del Bisagno

Il Comunicato Stampa di ItaliaSicura: I lavori del Piano aree metropolitane di ItaliaSicura procedono. In particolare a Genova, città simbolo della lotta al dissesto idrogeologico, soprattutto nell’area del torrente Bisagno.

Ieri sera il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, nella sua veste di Commissario straordinario del Governo per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico, alla presenza del Prefetto di Genova Fiamma Spena, del Sindaco Marco Bucci e dell’Assessore regionale alla Difesa del Suolo Giacomo Giampedrone, ha firmato l’affidamento della progettazione esecutiva dei lavori sullo scolmatore del Bisagno, opera interamente finanziata per 165 milioni di euro. La progettazione ha un valore di 1,4 milioni di euro. Un’opera fondamentale per la messa in sicuirezza della città dal rischio alluvioni che ha costellato la storia del capoluogo ligure.

Alla firma ha fatto seguito la cerimonia per la conclusione dei lavori strutturali del secondo stralcio del secondo lotto del Bisagno, opera finanziata con 35 milioni di euro.

Nella giornata di ieri è stata dunque superata un’ulteriore tappa verso l’obiettivo della mitigazione del rischio idrogeologico. Un obiettivo condiviso da tutte le istituzioni, e l’esempio della Liguria è certamente molto positivo. E’ il percorso intrapreso nel 2014 da #italiasicura che continua con al centro l’importanza della progettazione e della realizzazione delle opere necessarie alla sicurezza dei cittadini e al miglioramento delle condizioni ambientali del nostro territorio.